PENNE CON SUGO DI MAIALE ALL’AGLIO NERO DI VOGHIERA E ASPARAGI BIANCHI

Penne con sugo di maiale all’aglio Nero di Voghiera e asparagi bianchi

Un primo piatto forse non immediato ma davvero generoso per il gusto che saprà portare in tavola. Parliamo delle penne con sugo di maiale all’aglio Nero di Voghiera e salsa agli asparagi bianchi, un’idea dell’amica Emanuela ( Forchettina Irriverente ) da non lasciarsi assolutamente sfuggire.

Ecco come si fa!

  • Difficoltà media

  • Costo medio

  • Preparazione 80′ o più

Lo sapevi che…

Il metodo migliore per cuocere gli asparagi è utilizzando l’apposita pentola rettangolare, in questo modo non appena le fibre più coriacee cederanno al calore, l’asparago non si incurverà e resterà dritto.

INGREDIENTI

per 4 persone

  • 300 gr. penne rigate
  • formaggio grattugiato (provolone e parmigiano)
  • burro

per il sugo

  • 300 gr. macinato di maiale
  • 1 scalogno
  • 3 o 4 spicchi di aglio Nero di Voghiera
  • 1 tazzina di Marsala secco
  • un pezzetto di buccia di arancia
  • un rametto di timo
  • una foglia di alloro
  • brodo vegetale o di carne
  • sale e pepe
  • burro e olio e.v.o.

Per gli asparagi:

  • 1 mazzetto di asparagi bianchi
  • ½ scalogno
  • burro e olio e.v.o.
  • sale e pepe
  • 2 bacche di cardamomo
  • 1 piccolo anice stellato
  • un pezzetto di buccia di arancia

PROCEDIMENTO

Iniziamo pulendo gli asparagi avendo cura di separare le punte (tenere) dai gambi (più coriacei), quindi sbollentiamo le punte in acqua salata pochi minuti per mantenerle croccanti e raffreddiamole in acqua e ghiaccio per terminarne la cottura. Sbollentare poi i gambi, cuocendoli un po’ di più fino a quando non saranno più teneri.

Dedichiamoci quindi al sugo: brasiamo uno scalogno tritato finemente con un filo di olio exta vergine di oliva e una noce di burro, gettiamoci i gambi degli asparagi precedentemente tagliuzzati e sfumiamo con il vino bianco fino a farlo evaporare. Uniamo le spezie, copriamo con l’acqua di bollitura degli asparagi e lasciamo cuocere 10′-15′. Eliminiamo gli aromi, frulliamo aiutandoci da un mixer a immersione, quindi passiamo al colino fino ad avere una crema morbida e fine, regoliamo di sale e pepe. Qualora si rendesse necessario, riduciamo la salsa così ottenuta lasciando sobbollire senza coperchio oppure addensiamola aggiungendo poca fecola di patate sciolta in acqua fredda.

Scaldiamo poi una padella con un filo di olio e rosoliamoci generosamente il macinato avendo premura di spezzettarlo uniformemente, quindi saliamo e pepiamo a piacimento. In un’altra padella, brasiamo a fuoco vivace uno scalogno tritato insieme all’aglio Nero di Voghiera affettato finemente, un filo di olio extra vergine e una noce di burro, aggiungiamo il macinato precedentemente scottato e lasciamo insaporire, quindi sfumiamo con il Marsala.

Uniamo un pezzetto di buccia di arancia, il rametto di timo e la foglia di alloro, quindi copriamo con brodo (di carne o vegetale) e lasciamo stufare un’ora o più, rimestando di tanto in tanto. Al termine eliminiamo le erbe aromatiche e regoliamo di sale e pepe a piacere.

Cuociamo la pasta e saltiamola brevemente in padella con il condimento e aggiungiamo le punte di asparago appena ripassate nel burro, quindi mantechiamo con il formaggio e una noce di burro. Serviamo un letto di salsa di asparagi su cui verseremo la pasta al sugo di maiale all’aglio Nero di Voghiera.

Buon appetito!

Hai una ricetta con il nostro aglio Nero di Voghiera di cui sei particolarmente orgoglioso/a? Condividila con noi, scrivici a ricette@nerofermento.it indicandoci dosi, procedimento e una bella foto del risultato, le più interessanti le pubblicheremo su questo blog e sui nostri social!