RISOTTO CARNAROLI CON CREMA DI ZUCCHINE TROMBETTA, TARTARE DI GAMBERO ROSSO E SALSA ALL’AGLIO NERO DI VOGHIERA

Zucchine trombetta, gambero rosso e… Nero di Voghiera!

Bellissimo come un quadro, gustoso come un risotto… indovinate un po’ di chi è l’idea di oggi? Vi diamo un piccolo suggerimento, è conosciuto come il re dei risotti e ogni volta ci stupisce con piatti eccezionali sia per i colori, sia per gli abbinamenti di sapori. Stiamo parlando del nostro amico chef Gerardo!

Qui, troviamo un risotto Carnaroli in cui la dolcezza della zucchina trombetta si fonde con la delicatezza del gambero rosso e con le note umami della nostra crema di aglio Nero di Voghiera. Che ne dite, proviamo a replicarlo insieme?

Iniziamo!

  • Difficoltà media

  • Costo medio

  • Preparazione 30′ circa

  • Cottura 10′ circa

Lo sapevi che…

La zucchina trombetta deve il suo nome alla forma solitamente allungata ed al fatto che, crescendo allo stato spontaneo, adagiata sul terreno senza tutori, tende a ritorcersi a 360° a mo’ di tromba. Avendo poi l’apice ingrossato, contribuisce ancora di più a dare l’idea di tromba.

INGREDIENTI

per 2 porzioni

  • 170g  Riso Carnaroli affumicato “FOG” Gli Aironi
  • 1,5lt brodo vegetale (carota, cipolla, sedano, foglia menta, zucchina)
  • 30ml Olio EVO (da riporre in freezer almeno 30′ prima)
  • q.b. crema di zucchine trombetta
  • q.b. amido di riso
  • q.b. foglie di menta, timo limonato
  • q.b. sale fino
  • q.b. fiori eduli essiccati (opzionale)

Per la salsa d’Aglio Nero

  • 50gr crema di aglio Nero di Voghiera (o spicchi di aglio Nero di Voghiera)
  • 10ml panna liquida
  • 0,5gr gomma Xantana (o 1 cucchiaino di amido di riso o maizena)
  • q.b brodo vegetale

Per la crema di zucchine trombetta

  • 300g zucchine trombetta
  • 1 scalogno
  • q.b. brodo vegetale
  • q.b. pepe Sezchuan macinato al mulinello
  • q.b. sale fino e olio EVO

Per la tartare di gamberi

  • 80gr tartare di gambero rosso abbattuto
  • q.b. zeste limone Sorrento
  • q.b. timo limonato
  • q.b. pepe Sezchuan macinato al mulinello
  • q.b. olio EVO
  • q.b. sale affumicato macinato al mulinello

PROCEDIMENTO

Per prima cosa, dedichiamoci alla preparazione del brodo vegetale, della crema di zucchine trombetta, della salsa di aglio Nero di Voghiera e della tartare di gamberi rossi che ci serviranno in seguito per cucinare ed impiattare il nostro risotto. Partiamo dal brodo; in un litro e mezzo di acqua aggiungiamo una cipolla, una carota, il sedano, la foglia di menta e una zucchina, portiamo ad ebollizione e lasciamo cuocere per circa 20 minuti. 

Nel frattempo, prepariamo la crema di zucchine. Tagliamo lo scalogno finemente, mondiamo le zucchine e tagliamole a rondelle. Mettiamo, in una padella a fiamma dolce, un filo d’olio con lo scalogno. Passato qualche minuto caliamo le zucchine, saliamole leggermente ed alziamo la fiamma facendole tostare per circa 2 minuti. A questo punto, irroriamole con il brodo vegetale caldo e facciamo cuocere per una decina di minuti. Trasferiamole in un becher o boule e frulliamo con l’aggiunta di menta ed olio. Quindi, regoliamo di sale e pepe se necessario e portiamo ad una densità non troppo liquida. Teniamo da parte.

Per la salsa all’Aglio Nero, preleviamo la quantità di crema Nero di Voghiera indicata (o rosoliamo gli spicchi d’aglio in poco brodo vegetale), poi con l’aiuto di un frullatore, frulliamo il tutto aggiungendo poca panna liquida e, se necessario, altro brodo vegetale. Addensiamo la nostra salsa con gomma Xantana (o amido di riso o maizena), regoliamo di sale e teniamola da parte.

Ora, disponiamo la tartare di gamberi rossi in una ciotola capiente e mariniamo con zeste di limone, timo limonato, pepe Sezchuan, olio EVO e sale affumicato. Riponiamola in frigorifero coperta da pellicola fino alla fine della cottura del riso.

A questo punto, occupiamoci della preparazione del nostro risotto. A secco, tostiamo il riso, saliamo, sfumiamo col brodo e portiamo a cottura aggiungendo poco brodo per volta per almeno 17 minuti. Passati 10 minuti, aggiungiamo la crema di zucchine e mantechiamo con olio freddo e amido di riso diluito in acqua fredda, quindi lasciamolo riposare coperto per 2 minuti. Riprendiamo la mantecatura aggiungendo, se necessario, un po’ di brodo.

Impiattiamo il risotto disponendolo in un piatto fondo e decoriamo in superficie con la tartare di gambero, la salsa d’Aglio Nero, foglioline di timo limonato e menta, e fiori eduli essiccati.

Buon appetito!

Hai una ricetta con il nostro aglio Nero di Voghiera di cui sei particolarmente orgoglioso/a? Condividila con noi, scrivici a ricette@nerofermento.it indicandoci dosi, procedimento e una bella foto del risultato, le più interessanti le pubblicheremo su questo blog e sui nostri social!