RAVIOLI RIPIENI DI SEPPIA, PATATE E AGLIO NERO DI VOGHIERA

Un mix di sapori che vi conquisterà al primo morso.

Mangiare sano è importante, non per questo però bisogna rinunciare al gusto.
Lo sa bene Domenico, ( @doms182 ), che ha preparato per noi questi ravioli ripieni di seppia, patate e aglio Nero. La seppia, infatti, è ricca di proteine, di vitamine come la A e la D, e di sali minerali come calcio e fosforo e iodio; l’aglio Nero è invece noto per la sua azione antiossidante e per ridurre il colesterolo.

Siete pronti? Vediamo insieme la ricetta.

  • Difficoltà media

  • Costo medio

  • Preparazione 40′

  • Cottura 20′

Lo sapevi che…

Quando le patate furono portate per la prima volta in Europa dal Nuovo Continente, non ebbero un gran successo.
Dovette passare un po’ di tempo prima che ci rendesse conto di quanto fossero preziosi questi tuberi; il loro avvento fu successivamente dichiarato rivoluzionario tanto quanto la scoperta del ferro.

INGREDIENTI

per 4 persone

Per la pasta fresca

  • 300g di farina (150g di semola, 150g di grano tenero)
  • 3 uova
  • 1 pizzico di sale
  • 1 bustina di zafferano
  • acqua q.b.

Per il ripieno

  • 3 seppie medie pulite
  • 1 patata
  • prezzemolo q.b.
  • 1 pizzico di sale
  • olio evo q.b.
  • 2 spicchi di Aglio Nero di Voghiera

Per il condimento 

  • 100 g di burro
  • 100 g di piselli lessi
  • 100 g di pomodorini confit

PROCEDIMENTO

Per prima cosa iniziamo preparando la sfoglia per i ravioli, impastiamo quindi la farina con le uova, l’acqua, il sale e lo zafferano. Una volta che l’impasto risulterà omogeneo, formiamo una pallina che lasceremo riposare in frigo per circa 20 minuti.
Nel frattempo prepariamo il ripieno per i ravioli. In una padella facciamo rosolare gli spicchi d’aglio Nero in poco olio extravergine d’oliva, aggiungiamo poi le seppie tagliate a strisce e le lasciamo insaporire per qualche minuto. Una volta che le seppie saranno pronte, andiamo a frullarle insieme ad una patata, precedentemente lessata e tagliata a cubetti.  Al composto aggiungiamo un po’ di prezzemolo, sale e olio se necessario.
L’aglio Nero rimasto nella pentola ci servirà in seguito per impiattare.

Una volta trascorsi i 20 minuti, togliamo l’impasto dal frigo e tiriamo la sfoglia, per poi tagliarla dandole la forma del raviolo. Successivamente riempiamo una sac à poche con il ripieno di seppie e patate, farciamo i ravioli e li chiudiamo. Successivamente li sbollentiamo in abbondante acqua salata per pochi minuti e finiamo la cottura facendoli saltare, con una noce di burro, nella padella utilizzata precedentemente per preparare le seppie

Per completare questo fantastico piatto, disegniamo, col nero di seppia, una striscia al centro di un piatto piano. Adagiamo i ravioli e guarniamo il tutto con i pomodorini confit, la crema di piselli e l’aglio Nero.

Buon appetito!

Hai una ricetta con il nostro aglio Nero di Voghiera di cui sei particolarmente orgoglioso/a? Condividila con noi, scrivici a ricette@nerofermento.it indicandoci dosi, procedimento e una bella foto del risultato, le più interessanti le pubblicheremo su questo blog e sui nostri social!