SPAGHETTONE DI GRAGNANO CON SALSA ALLA CASCIOTTA DI URBINO DOP,
AGLIO NERO DI VOGHIERA E ACCIUGHE

Spaghettone di gragnano con salsa alla casciotta, acciughe, aglio Nero di Voghiera e polvere di origano

Che sia merito del celebre “aglio, olio e peperoncino” oppure dell’estro dei nostri amici foodlover, forse rimarrà un mistero. Quel che è certo è che mai come negli ultimi tempi il nostro aglio Nero di Voghiera ha incontrato così tanto spesso gli spaghetti!

Questa volta ci avventuriamo in un mondo di cremosa sapidità insieme a Fabio che ci propone questo spaghettone corposo arricchito di una salsa alla casciotta di Urbino DOP, acciughe e aglio Nero di Voghiera.

Spendiamo però prima due parole su questo formaggio: la casciotta ha infatti una storia antichissima e si dice fosse tra i formaggi preferiti da Michelangelo. Furono poi i Duchi di Montefeltro e la famiglia Della Rovere che incoraggiarono l’utilizzo di latte locale (di pecora!), ritenuto migliore di quello maremmano, e ne agevolarono il commercio abbattendo le tasse sul suo trasporto.

Ora però veniamo al punto, scopriamo questa ricetta!

  • Difficoltà media

  • Costo medio

  • Preparazione 25′ circa

Lo sapevi che…

In alternativa alla Casciotta di Urbino DOP si può usare una caciotta di pecora o misto pecora poco stagionata.

INGREDIENTI

per 4 porzioni

  • 320gr di Spaghettoni di Gragnano IGP;
  • 80gr di Casciotta di Urbino DOP;
  • 20gr di acciughe sott’olio;
  • 10gr di crema di Nero di Voghiera;
  • 1 spicchio di Nero di Voghiera;
  • 150ml di latte intero
  • 10gr di amido di mais
  • 5gr di origano essiccato
  • Sale e pepe secondo i gusti

PROCEDIMENTO

Per prima cosa prepariamo la crema alla Casciotta di Urbino DOP: aggiungiamo l’amido di mais nel latte freddo e mescoliamo con cura aiutandoci con una frusta fino a farlo sciogliere completamente, quindi mettiamo sul fuoco e aggiungiamo – quando tiepido – il formaggio tagliato a piccoli cubetti. Facciamo sciogliere il tutto a fuoco dolce. Per praticità possiamo già usare una padella bassa dove poi salteremo la pasta.

Tagliamo quindi lo spicchio di Nero di Voghiera in sottili listarelle e teniamole da parte, quindi sminuzziamo grossolanamente le acciughe sott’olio e asciughiamole dall’olio in eccesso tamponando con carta da cucina.

Diluiamo la crema di Nero di Voghiera con qualche goccia dell’acqua di cottura degli spaghetti che nel frattempo avremo messo a lessare, quindi dedichiamoci all’origano che pesteremo in un mortaio fino ad ottenere una polvere abbastanza fine.

Scoliamo la pasta al dente preoccupandoci di non eliminare troppa acqua (in alternativa possiamo tenerne da parte un mestolo, ci servirà per mantecare) e adagiamola nella padella con la salsa di Casciotta di Urbino DOP. Aggiungete l’aglio Nero di Voghiera a listarelle, i pezzetti di acciughe e alcune gocce di Crema di Nero di Voghiera.

Serviamo e decoriamo con la polvere di origano.

Buon appetito!

Hai una ricetta con il nostro aglio Nero di Voghiera di cui sei particolarmente orgoglioso/a? Condividila con noi, scrivici a ricette@nerofermento.it indicandoci dosi, procedimento e una bella foto del risultato, le più interessanti le pubblicheremo su questo blog e sui nostri social!