PARMIGIANA DI MELANZANE
CON AGLIO NERO E BUFALA

Come fare la parmigiana di melanzane all’aglio nero?

La vostra ricetta di oggi è di Nicolò, che ha taggato @nerofermento su Instagram e ci ha inviato la ricetta a ricette@nerofermento.it

Nicolò ci spiega come fare la parmigiana di melanzane all’aglio nero, una semplice ma gustosa rivisitazione del celebre piatto mediterraneo.

La ricetta per la parmigiana di melanzane con aglio Nero di Voghiera e bufala è un po’ lunga (circa 1h30 se non la si ripassa in forno) ma semplicissima!

Per due persone ti servono:

  • 1 melanzana tonda grossa e soda
  • 2 spicchi di aglio Nero di Voghiera
  • 500gr di passata di pomodoro
  • 1 scalogno
  • 250gr di mozzarella di bufala campana
  • Farina
  • Basilico fresco
  • Olio EVO
  • Olio di semi (per frittura)
  • Sale fino, sale grosso e pepe

Iniziamo subito con lo spuntare e tagliare a fette di 3-5mm la nostra melanzana. Mettiamo le fette in uno scola pasta alternandole a una presa di sale grosso, quindi lasciamole spurgare dell’acqua di vegetazione per 60′ ponendoci sopra un peso. Nel frattempo prepariamo il sugo di pomodoro facendo soffriggere lo scalogno tritato in un paio di cucchiai di olio EVO ben caldo, aggiungiamo la passata, mezzo bicchiere d’acqua e, quando riprende il bollore, l’aglio Nero di Voghiera sminuzzato. Lasciamo restringere il sugo, saliamo e pepiamo a piacimento, spegniamo il fuoco, aggiungiamo il basilico spezzato grossolanamente con le mani.

Affettiamo quindi la mozzarella di bufala e riponiamo le fette su un piatto che avremo cura di inclinare per lasciare scolare l’acqua che naturalmente la mozzarella rilascerà (volendo si può usare anche dell’ottimo caciocavallo lucano o della provola!).

Trascorsi i 60′, sciacquiamo le fette di melanzana, asciughiamole bene con un canovaccio pulito, quindi – aiutandoci con un sacchetto per alimenti – infariniamole uniformemente. Friggiamole in abbondante olio ben caldo fino a quando non saranno dorate quindi scoliamo l’olio in eccesso con un po’ di carta da cucina.

Aiutandoci con un coppa pasta che useremo come formina, spennelliamo il piatto di sugo di pomodoro, adagiamo una fetta di melanzana ancora calda, altro sugo e la mozzarella spezzettata, quindi proseguiamo con un altro strato terminando con qualche cubetto di mozzarella e due foglie di basilico fresco.

Volendo si può ripassare la parmigiana in forno, componendola in una teglia e cuocendola a 200° per 15′. In questo caso il basilico fresco andrà solo all’uscita.

Buon appetito!