POLPETTE DI POLLO
DALL’ARIA GIAPPONESE

La cucina mediterranea incontra il gusto giapponese

La vostra ricetta di oggi è di Saori Suzuki che ci ha inviato la ricetta a ricette@nerofermento.it seguendo la nostra guida.

Saori, chef e sommelier giappognola, ci propone una ricetta che coniuga cucina italiana e sapori orientali: ecco la ricetta per le polpette di pollo giapponesi all’aglio nero!

Per due persone ti servono:

  • 100gr di coscia di pollo disossata
  • 100gr di petto di pollo
  • 4 spicchi di aglio Nero di Voghiera
  • 2 uova
  • 2 cipollotti
  • 1 radice di zenzero fresco
  • Olio di sesamo
  • Mirin
  • Salsa di soia
  • Pangrattato (se necessario)

Iniziamo la ricetta macinando coscia e petto di pollo fino a ottenere un impasto omogeneo. Mettiamo il composto in una boule e uniamo l’aglio Nero di Voghiera tritato finemente, lo zenzero e il cipollotto grattugiati, un uovo, un cucchiaio di mirin e uno di salsa di soia. Impastiamo fino ad avere un composto liscio e morbido, aiutandoci – se necessario – con qualche presa di pangrattato per legare meglio gli ingredienti.

Lasciamo riposare l’impasto 15-20′ e nel frattempo ungiamo con un cucchiaio di olio di sesamo una padella antiaderente. Scaldiamolo avendo cura che non bruci, quindi formiamo delle polpettine dall’impasto e scottiamole in padella. Aggiungiamo alcuni cucchiai d’acqua e chiudiamo il coperchio lasciando cuocere le polpette al vapore.

A cottura ultimata, sfumiamo l’acqua residua con qualche cucchiaio di mirin e salsa di soia – come a fare una leggerissima teriyaki – girando spesso le polpette per insaporirle.

Serviamo le polpette su alcune foglie di lattuga guarnendo il piatto con verdure di stagione (noi abbiamo scelto i ravanelli).

Itadakimasu!